Gilda Faleri

Nata in Toscana, Gilda si laurea a Milano in Relazioni pubbliche e pubblicità. Dopo il Master in Comunicazione per le relazioni internazionali, si trasferisce per un periodo a Londra, città che è da sempre il fulcro del suo estro creativo. La passione radicata per le famiglie reali e l’eccentricità inglesi influenzano dunque tutte le collezioni Gilda Faleri, particolare che non sfugge a uno sguardo fino.

Gilda inizia a disegnare gioielli nel 2016 in occasione di un cortometraggio su Elsa Schiaparelli. Nasce così “Shocking”, la prima collezione realizzata in plexiglass e cristalli per il marchio Tbizart. Dopo mille e una sperimentazioni artistiche e formative, nel 2019 Gilda inizia a disegnare per il brand omonimo, con la collezione DiLady, ispirata a Lady D. Segue la nuovissima collezione 2020, Wallis.

Il concept poggia su un concetto fondamentale: il lusso democratico. Tutte, nessuna esclusa, indossando le creazioni Gilda Faleri possono sentirsi Regine nella propria vita e gli accessori ridisegnano outfit per ogni occasione, soprattutto party e happy hour. I gioielli di moda e le borse raccontano storie di donne indipendenti, eleganti, che vivono la vita con ironia.